Adobe interrompe lo sviluppo di Flash Player a 64-bit

16-06-2010 14:58 - Fonte: www.ossblog.it

Adobe ha bloccato lo sviluppo di Flash per sistemi a 64-bit: la versione stabile di Flash Player 10.1 ammette soltanto le architetture a 32-bit e la pre-release per Linux a 64-bit è stata rimossa definitivamente dai server. Ciò nonostante Adobe promette di rilasciare versioni di Flash per Linux, OS X e Windows a 64-bit nell’immediato futuro: un annuncio che sembra abbastanza ironico. Il passo indietro di Adobe arriva nel momento meno opportuno: Mozilla ha avviato lo sviluppo di Firefox 4 per OS X e Windows a 64-bit, incompatibile coi plugin a 32-bit, e la stessa Adobe collabora con Google per l’integrazione di Flash Player in Chrome (disponibile sia a 32-bit che a 64-bit per Linux). Gli utenti sono costretti loro malgrado ad adeguarsi fino a nuovo ordine. Eppure la versione beta di Flash Player 10.1 a 64-bit cominciava a essere utilizzabile su Linux, anche se non era ancora ai livelli del plugin a 32-bit: è probabile che la decisione di Adobe abbia a che vedere coi problemi di sicurezza dei giorni immediatamente precedenti al rilascio stabile di Flash. Che abbia ragione Apple a considerare Flash Player come un passato da dimenticare? Via | Ars Technica Adobe interrompe lo sviluppo di Flash Player a 64-bit é stato pubblicato su ossblog alle 14:58 di mercoledì 16 giugno 2010.

- Continua...