Controllare il traffico Internet su Ubuntu con NTM

15-07-2016 15:10 - Fonte: www.chimerarevo.com

Nonostante i tempi dei modem a 56k siano belli che andati, l’utilizzo delle connessioni tariffate a dati o a tempo non è affatto passato di moda: determinati abbonamenti associati alle cosiddette “chiavette internet” o al modem del proprio cellulare o tablet, infatti, possono prevedere anche l’addebito dei consumi in base al tempo di connessione o al traffico dati. E’ per questo che non sono soltanto gli utenti Android, iOS o Windows Phone a preoccuparsi di controllare i propri consumi: oggi in particolare vedremo come controllare il traffico Internet su Ubuntu e di limitarlo anche in termini temporali utilizzando un tool che risponde al nome di NTM (Network Traffic Monitor). NTM è un programma tutto italiano compatibile con quasi tutte le interfacce di rete (ethernet, WiFi, USB e la stragrande maggioranza delle chiavette internet per la connessione a banda larga). Permette di controllare il traffico Internet su Ubuntu ed eventualmente di disconnettere automaticamente il PC dalla rete al superamento di determinati parametri, comportamento ideale per tutti coloro che dispongono di una connessione tariffata per traffico. Parlavo di determinati parametri e non di quantità dati perché NTM permette, oltre che a disconnettere il PC al superamento della soglia, di definire dei limiti temporali – sia continui che a quanti – oltre i quali procedere alla disconnessione automatica. Ma vediamo NTM nel dettaglio. Controllare il traffico Internet su Ubuntu Installare NTM NTM funziona praticamente su tutte le versioni di Ubuntu supportate. Tutto ciò che dovrete fare sarà recarvi nella pagina del progetto e scaricare il pacchetto .deb relativo all’ultima versione, dopodiché installarlo semplicemente facendo doppio click su di esso.  Tenete presente che alcuni browser con attivo il controllo URL potrebbero contrassegnare sourceforge come sito dannoso, a causa di una recente polemica. State tranquilli ...

- Continua...