Tipi di connessione Internet: guida completa – Parte 1

20-06-2016 10:21 - Fonte: www.chimerarevo.com

Per accedere a Internet da un computer (o da uno smartphone per estensione) possiamo usare una grande varietà di tecnologie, messe a disposizione di noi tutti per poter accedere alla grande rete da quasi ogni punto del globo. Le tecnologie sono molte ed hanno tanti nomi diversi, al punto che può essere difficile che tipo di tecnologia adottiamo o siamo in procinto di adottare con un nuovo abbonamento. In questa guida andremo a spiegare tutti i modi in cui si può connettere a Internet un dispositivo tramite linea fissa nel 2014/2015, così da essere sempre ben informati su cosa si sta sottoscrivendo, con la possibilità di scoprire nuove tipologie di collegamento da prendere in considerazione in un futuro prossimo. Nel prossimo articolo vedremo invece tutti i tipi di connessioni Internet wireless riservati alla connettività mobile. Tipi di connessione Internet: linea fissa Dial-up o modem analogico (in disuso)  Le prime connessioni Internet casalinghe erano basate sui modem analogici. Il modem analogico trasformava i segnali provenienti dalla linea telefonica in segnali digitali per il computer e, viceversa in upload, trasformava i segnali digitali inviati dal computer in segnali analogici da inviare al provider. Il modem quindi effettua una vera telefonata al fornitore dei servizi, occupando la linea interamente ed impedendo l’uso del normale telefono (i più navigati ricorderanno le urla dei familiari perché il telefono era sempre irraggiungibile mentre noi esploravamo il Web 1.0). La trasmissione di segnali analogici avveniva ad una velocità massima di 56K, anche se in realtà non si poteva andare a più di 33 Kbps di media; per noi questo valore sembra essere una velocità ridicola ma fidatevi: in un Web primordiale fatto di immagini compresse, pagine molto semplici, collegamenti ipertestuali e qualche piccolo plugin in Macromedia Flash 33K era una velocità ragguardevole, paragonabile agli 8 Mega attuali (caricavi i contenuti Web 1.0 alla stessa velocità ...

- Continua...