Intervista allo sviluppatore Emanuele Vulcano di ∞Labs

24-07-2010 22:24 - Fonte: www.appletribu.com

Oggi, andiamo ad intervistare un guru della programmazione Cocoa e Objective-C del nostro paese. Lui è Emanuele Vulcano, founder nonché programmatore di ∞Labs (Infinite Labs), la Micro ISV (independent software vendor) da lui creata durante i suoi studi universitari. Ha fatto grandi passi in avanti, ed oggi, andiamo ad intervistarlo. Godetevi tutto il discorso, perché poche cose sono interessanti, come le interviste agli sviluppatori che stanno dietro al software che usiamo giornalmente. Buona lettura! Apple Tribù: Grazie Emanuele di averci consesso questa intervista. Iniziamo subito con le domande, facendo un piccolo excursus su di te. Apple Tribù: Quando ti sei scontrato per la prima volta con il mondo della programmazione? Emanuele: Sono un figlio d’arte; già da piccino smanettavo con la ferraglia informatica (niente di serio, per carità). Apple Tribù: Come hai approfondito le tue conoscenze informatiche, e soprattutto nell’ambito della programmazione? A che età? Emanuele: A dieci anni giochicchiavo con Visual Basic su un 386, e sul Commodore di mio cugino. Da lì è stata tutta salita (leggendo, leggendo, leggendo). Apple Tribù: Al momento sei uno studente Universitario. Come proseguono i tuoi studi e cosa consiglieresti a chi vuole addentrarsi nel mondo dell’Informatica, lato “codice”? Emanuele: Gli studi vedono la luce in fondo al tunnel (incrociando le dita ). Per quanto riguarda iniziare, ho tre consigli: – leggere, leggere, leggere – sapere l’inglese (essenziale!) – imparare le basi teoriche (scrivere codice è bello, ma capire cosa si sta facendo ancora di più ). Apple Tribù: Hai creato Infinite Labs. Perché questo nome? Emanuele: Perché “∞” è il mio nickname, semplicemente. È un po’ un augurio, che riesca a fare cose senza limiti… Apple Tribù: Con il tuo programma Mover per iPhone hai dato una grande svolta allo scambio ...

- Continua...