PC lento: i consigli per velocizzarlo

07-10-2016 17:02 - Fonte: www.chimerarevo.com

Abbiamo appena acquistato il nuovo portatile o il nostro nuovo PC preassemblato, ma puntualmente troviamo il PC all’avvio già pieno di programmi inutili prodotti dalla casa madre, tool strani e tanti programmi in autoavvio dalla dubbia utilità. Altro scenario: il PC diventa ogni giorno sempre più lento per colpa anche di quei software che vengono caricati ad ogni avvio del sistema e che restano costantemente in esecuzione; a questo aggiungiamo strane finestre pubblicitarie che si aprono durante la navigazione, browser web con homepage cambiata e estensioni sconosciute e con link strani nei preferiti. Per pulire il PC lento e farlo tornare scattante basterà seguire la nostra guida piena di consigli utili. PC lento: come risolvere Scansionare il PC Prima di tentare qualsiasi cosa “drastica” utilizziamo ESET SysInspector per scoprire subito cosa non va nel nostro PC. Basterà lanciarlo per scoprire gran parte del problemi che affliggono un PC lento. Come ispezionare PC lento con ESET SysInspector Rimuovere programmi inutili Tra gli strumenti più efficaci per pulire il PC lento (in particolare i notebook) non possiamo non segnalare The PC Decrapifier, un programma gratuito per Windows. Si tratta di un’utility portabile per alleggerire il sistema operativo Microsoft permettendo di disinstallare i programmi inutili. Il programma eseguirà una semplice scansione, mostrando infine i programmi inutili trovati sul sistema. Avremo tre sezioni da esaminare: quella dei Recommended, dove il programma ci mostrerà i programmi che possiamo rimuovere senza problemi, vista la loro inutilità (feedback quasi tutti negativi dagli utenti). La sezione Questionable, dove il programma ci mostrerà i programmi dalla dubbia utilità, quelli da valutare attentamente (molti feedback negativi, ma alcuni positivi). Nell’ultima sezione troviamo i programmi generici (feedback vario), da ignorare se non siete esperti. Il programma per decidere usa un database ...

- Continua...