Cosa significano gli errori del browser? Ecco i 10 più comuni

15-07-2016 14:00 - Fonte: www.chimerarevo.com

Non sempre la navigazione in rete procede liscia come l’olio: spesso e volentieri il browser, per un motivo o per un altro, finisce per visualizzare messaggi d’errore che alle volte – e soprattutto per i meno avvezzi del settore – possono risultare incomprensibili. Questo capita per lo più quando c’è qualcosa che non va nella propria connessione ad Internet oppure sul sito web specifico, e conoscere questa differenza è spesso fondamentale. Ed è così che nasce questa guida: vi spiegheremo in breve da cosa derivano 10 dei messaggi d’errore più comuni visualizzabili nel browser, così da rendervi immediatamente conto se il problema è il vostro… o no! I 10 errori del browser più comuni 401 – Unauthorised (Accesso negato) Questo errore compare in genere come risultato all’immissione di credenziali sbagliate: indica che la pagina web cercata esiste, ma è protetta da credenziali d’accesso che probabilmente sono state immesse con errori. 403 – Forbidden (Accesso negato) Questo errore compare quando si tenta di accedere ad una pagina non accessibile dall’esterno (o quantomeno dall’attuale sessione): indica che la pagina web esiste ma che non si hanno i permessi d’accesso per visualizzarla. 404 – Page not found (Pagina non trovata) Questo è uno degli errori più visti, stravisti e rivisti nel mondo del web, uno degli errori su cui i webmaster giocano di più (una volta la nostra pagina 404 aveva su un giochino tipo Space Invaders!): il sito web è online ma la pagina a cui si tenta di accedere non esiste, potrebbe essere stata eliminata o, semplicemente, potrebbe esserci un errore di battitura nell’ultima parte dell’URL! 500 – Internal server error (Errore del server) Questo errore è quanto di più generico possa esistere: in pratica significa che il sito è online ma c’è qualcosa che non va, per cui al momento non può soddisfare ...

- Continua...