Assemblare un PC potente con soli 200€

21-10-2016 10:51 - Fonte: www.chimerarevo.com

Tranquilli non siamo qui per rifilarvi una finanziaria o un leasing! Questa guida nasce come specchio della situazione reale nel nostro paese: non tutti possono permettersi di spendere più di 200 € al mese per assemblare un PC potente, quindi in moltissimi casi gli utenti sono costretti a effettuare delle scelte rinunciando inevitabilmente al meglio che offre la tecnologia e puntando su soluzioni low-cost tutto incluso che non sempre regalano le performance di PC da almeno 600-700€. PC economico (low-cost): guida all’acquisto Ma se siamo in ristrettezze economiche e desideriamo un PC molto potente per fare tutto (web, programmi 3D avanzati, giochi e home media) come possiamo fare? Dobbiamo comprare le varie componenti mensilmente, dando la giusta priorità a cosa prendere per prima e cosa prendere solo all’ultimo. In tal senso ho creato un valore immaginario che chiameremo fattore V, un valore che indica il livello di obsolescenza entro i 24 mesi della componente e il suo grado di “invecchiamento”: valore 0 indica una componente che invecchia bene e può essere presa subito senza temere che diventi obsoleta troppo presto, valori di Fattore V più alti invece indicano di volta in volta un livello d’invecchiamento maggiore, a rischio obsolescenza incrementale. Con un po’ di oculatezza potremo assemblare un PC potente con soli 200€ al mese (più o meno) in circa 5-6 mesi senza temere che le prime componenti prese siano “vecchie”.  Eventuali eccessi in qualche Fattore sono ampiamente recuperati dai risparmi nei Fattori più economici. Assemblare un PC potente Fattore V 0 Nel primo mese d’acquisto nell’assemblare un PC potente troviamo le componenti del fattore V 0, che non risentono del peso del tempo o ne risentono solo dopo un bel po’ (24 mesi): possono essere acquistati subito e anche lasciati da parte in attesa di tempi migliori lato soldi, non invecchieranno nel frattempo. In questo ...

- Continua...