Collegare OneDrive o Google Drive come disco di rete in Windows

07-07-2016 15:55 - Fonte: www.chimerarevo.com

Tutti noi usiamo i servizi cloud per conservare file in modo sicuro sul Web, garantendoci la sincronizzazione degli stessi su più PC o piattaforme (smartphone e tablet per esempio). I più popolari sono certamente OneDrive di Microsoft e Google Drive, che devono gran parte del successo all’integrazione su Windows Phone e su Android; 15 GB o più da sfruttare per foto, documenti e file generici. Questi due servizi offrono dei client per tenere i file sincronizzati e disponibili su Windows; in questa guida vedremo come “fare a meno” dei client sfruttando ciò che il sistema già offre, Esplora Risorse. Se avete bisogno di un metodo per collegare Dropbox come disco di rete potrete far riferimento alla nostra guida specifica. Collegare Dropbox come disco di rete in Windows Collegare OneDrive come disco di rete Apriamo la pagina web di Onedrive ed accediamo con il nostro account Microsoft. LINK | OneDrive Effettuiamo l’accesso se necessario. Nella pagina di OneDrive clicchiamo su File dal menu a sinistra e portiamoci in alto sulla barra degli indirizzi: da lì dovremo prelevare il codice CID del cloud, che troverete dopo la dicitura &cid nell’indirizzo. Dobbiamo recuperare solo la parte numerica del CID, diversa ovviamente per ogni account. Per mappare come drive di rete Onedrive è sufficiente usare il link https://d.docs.live.net/, aggiungendo alla fine la parte numerica del CID dell’account. Creiamo quindi il seguente URL https://d.docs.live.net/XXXXXXXXX (sostituiamo le X con il CID ottenuto, solo cifre). In caso di difficoltà, preparate l’indirizzo su Blocco Note; in alternativa possiamo provare con [email protected] Per connetterci al cloud apriamo una finestra di Esplora Risorse, clicchiamo col tasto destro su Rete nell’albero a sinistra e poi sull’opzione Connetti unità di rete. Nella finestra che si apre, assegnare una lettera a piacere all’unità e incollare il link dove ...

- Continua...