OpenOffice.org supporta la conversione di .ODT in braille

09-08-2010 09:00 - Fonte: www.ossblog.it

L’Università Cattolica di Lovanio (la più antica del Belgio) mantiene un importante progetto per l’accessibilità dei documenti. ODT2Braille è uno strumento per OpenOffice.org 3.0 o, superiore che consente l’esportazione dei documenti .ODT in linguaggio braille perché sia leggibile per i non vedenti. Il tool si configura come un’estensione della suite open source per l’ufficio di Oracle. ODT2Braille rientra nelle attività dell’Ægis Project (la stessa università mantiene anche ODT2Daisy per la trasformazione dei documenti in audio-libri). Un apporto fondamentale al software libero e soprattutto all’accessibilità di OpenOffice.org. L’estensione supporta anche la scrittura diretta in braille attraverso l’uso di sei lettere per la conversione live del testo in digitazione. Ovviamente per la stampa dei documenti è necessario l’uso di un dispositivo appropriato, difficilmente in possesso di chi non è chiamato ad affrontare il problema ogni giorno. ODT2Braille è orientato soprattutto all’ambito professionale e alla pubblica amministrazione. Uno strumento per abbattere le barriere architettoniche virtuali di cui la comunità dovrebbe essere orgogliosa. Via | The H Online OpenOffice.org supporta la conversione di .ODT in braille é stato pubblicato su ossblog alle 09:00 di lunedì 09 agosto 2010.

- Continua...