Nexenta Core Platform 3.0, l'ultimo rilascio (prima di Illumos)

22-08-2010 11:00 - Fonte: www.ossblog.it
Nexenta

Non si può certo sostenere che gli sviluppatori di Nexenta abbiano fretta di proporre nuovi rilasci: la versione precedente della distribuzione GNU/ON che integra parte degli archivi di Ubuntu risale a più di un anno fa. Peraltro, Nexenta Core Platform 3.0 è ancora basata su Hardy Heron (esattamente come nel maggio del 2009). L’impressione è che la scelta di Oracle nell’abbandono di OpenSolaris sia stata provvidenziale per il futuro di Nexenta, altrimenti obsoleta. Sì, perché se è vero che la discontinuità negli aggiornamenti di OpenSolaris hanno avuto ripercussioni su tutte le derivate è altrettanto corretto affermare che Nexenta non abbia fatto granché per sopravvivere. Almeno, fino a quando è stato annunciato Illumos. Nexenta era (dopo OpenSolaris, ovviamente) la distribuzione più semplice per approcciare il sistema operativo di Sun Microsystems. L’ultimo rilascio è piuttosto un modo di chiudere rapidamente col passato. Ubuntu 8.04 LTS è una distribuzione che non riceve più aggiornamenti da tempo e se intendete installare GNOME su Nexenta Core Platform 3.0 dovete farci i conti. È quasi preferibile mantenere un sistema a riga di comando. Scattare degli screenshot dell’installazione ha poco senso, perché l’interfaccia grafica è incompleta… soprattutto a 64-bit. L’ultima ISO di NCP è poi la stessa della terza release candidate. L’augurio è che Illumos possa davvero “illuminare” Nexenta. Via | Nexenta Nexenta Core Platform 3.0, l'ultimo rilascio (prima di Illumos) é stato pubblicato su ossblog alle 11:00 di domenica 22 agosto 2010.

- Continua...