Jailbreak: Apple è disposta a tutto, anche a bloccarvi l’iPhone

23-08-2010 12:35 - Fonte: www.appletribu.com

Apple è decisa e rimane ferma sulla questione Jailbreak: è disposta a tutto per ostacolare l’avanzare di questo fenomeno che va ad allargarsi giorno per giorno; per questo motivo Apple sta brevettando un modo per bloccare o, nel peggiore dei casi, disattivare il dispositivo stesso. Recentemente, le operazioni di Jailbreak (sblocco del dispositivo) e Unlock (sblocco dell’operatore) sono riconosciute come legali negli USA ma l’azienda di Cupertino non si è fatta attendere, depositando il brevetto in grado di arrestare i dispositivi jailbroken. Il sistema usato da Apple consente di identificare e bloccare i dispositivi che hanno assunto una qualsiasi modifica Software che si tratti di iPod, iPad o iPhone. Per ora (sembra) che il fenomeno sia ristretto solo negli Stati Uniti. Teoricamente, una volta identificato un prodotto il cui utilizzo risultasse non conforme alle politiche dell’azienda, Apple potrebbe riservarsi il diritto di cancellare tutti i dati personali contenuti all’interno del dispositivo per poi avvertire AT&T che procederebbe alla dissattivazione della parte telefonica del dispositivo o, peggio ancora, alla completa disattivazione dell’iPhone. Questo è quanto detto dal sito Mashable. Per ora l’”idea” è solo un brevetto, ma se venisse approvato ed Apple ne facesse uso, potremmo dire addio al Jailbreak. Considerazioni da chi vi scrive: Come potete ben vedere dagli articoli che pubblico, è lampante che dispongo di un iPhone Jailbroken, ora.. Il parere potrebbe essere anche di parte ma vorrei esprimere le mie considerazioni. Tutti sanno che mamma Apple in quanto a prezzi si è allargata molto, iPhone 4 659,00 € (16GB) e 779,00 € (32GB). iPhone 3GS (8GB, 16 e 32 non sono più disponibili sul sito Apple) 539,00 €. Visti i prezzi viene spontaneo dire… “Ma visto che ti pago.. A te azienda, cosa ti importa di quello che ci faccio col mio dispositivo?” Sarò anche l’unico ...

- Continua...