Tor Browser 6.0: Firefox 45 e ancor più sicurezza

31-05-2016 09:55 - Fonte: www.chimerarevo.com

Abbandonare il vecchio per il nuovo è sempre difficile, soprattutto se si va incontro ad una modifica radicale dell’interfaccia utente: lo scopriranno presto gli utenti di Tor Browser, che con l’aggiornamento numero 6.0 “salta” da Firefox 38 ESR a Firefox 45 ESR, introducendo di fatto nel bundle dedicato alla privacy la nuova interfaccia Australis (in realtà poco simpatica a più utenti di quanto si creda). Leggi anche:Firefox 45 è stato rilasciato: ecco le novità All’interfaccia ci si può abituare ma ciò che conta nella nuova versione di Tor Browser sono come sempre la sicurezza e l’affidabilità, un binomio imprescindibile per la buona riuscita di questa suite che aiuta gli utenti a navigare anonimamente e nel pieno rispetto della privacy: Firefox 45 ESR introduce infatti un notevole miglioramento nel supporto ad HTML5 rispetto al suo predecessore, il che significa meno Flash e più sicurezza, con miglioramenti anche per JavaScript. Sempre di sicurezza parlando, tra Firefox 38 ESR e Firefox 45 ESR c’è stato l’abbandono della cifratura SHA-1, considerato ormai da tempo insicuro: dunque Tor Browser 6.0 perde il supporto ai siffatti certificati segnalandoli come non sicuri e bloccandoli di default. Migliorato inoltre il meccanismo di aggiornamento – prima di eseguire il file relativo ad esso viene effettuata una doppia verifica su firma ed hash – ed introdotto l’obbligo della firma del codice in OS X, facendo sì che il software non venga bloccato da GateKeeper. Va segnalata inoltre la parziale risoluzione di una “debolezza” relativa ad una DLL in Windows: sono state applicate alcune patch ed alcuni fix rapidi, per poi giungere ad una soluzione più definitiva al prossimo aggiornamento. Contestualmente all’annuncio, il Tor Project ha inoltre chiarito la posizione del suo motore di ricerca predefinito, Disconnect: finché non sarà chiarita la situazione ...

- Continua...