DeepText, l’IA di Facebook che ‘capisce’ cosa scrivete

03-06-2016 10:53 - Fonte: www.chimerarevo.com

Sempre più big tecnologiche si stanno avvalendo della cosiddetta Intelligenza Artificiale – o IA, o ancora AI – per adattarla ai propri servizi offrendo all’utente esperienze d’uso sempre diverse e più coinvolgenti. Sicuramente Facebook non poteva essere da meno: “DeepText“, la nuova IA sviluppata dai laboratori del social network blu, non è sicuramente il primo caso in cui la tecnologia collegata ad una sorta di apprendimento per le macchine è messa in alto, ciò che è interessante è che – a meno a detta dei ricercatori – è che grazie agli algoritmi di deep learning alla base DeepText è in grado di interpretare la volontà delle persone con precisione quasi umana. Il punto di forza di DeepText è la rapidità: sebbene si tratti di una ricerca in fase iniziale, l’IA è in grado di interpretare nell’ordine delle migliaia di volte al secondo il testo scritto in oltre 20 lingue. Ad esempio, DeepText potrà essere in grado di capire se gli utenti scriveranno post o commenti legati alla vendita di un oggetto e permetterà a Facebook di offrire agli utenti le migliori modalità per concludere la vendita tramite il social network. Uno scenario ancor più utile vede inoltre DeepText, in grado come già detto di comprendere cosa viene scritto, utilizzabile per rilevare eventi di spam, abuso, violenza o qualsiasi cosa infranga le regole comportamentali del social network. Leggi anche:EU contro il terrorismo: Google, Facebook e altri collaborano DeepText al momento è in grado di capire soltanto il contesto di una frase e dunque è in fase di evoluzione iniziale (ovvero deve “imparare a capire” il linguaggio umano al di fuori degli ambienti di testing) e verrà introdotta progressivamente nel social network, con la possibilità di evolversi gradualmente imparando a comprendere gradualmente e con esattezza anche il senso e l’intenzione di post e commenti. Un ...

- Continua...