Gartner: vendite degli smartphone destinate a rallentare

07-06-2016 17:04 - Fonte: www.chimerarevo.com

Non è un segreto che, dopo un’espansione fuori da ogni controllo, prima o poi il mercato si saturi e le vendite di un determinato bene siano irrimediabilmente destinate a rallentare. Secondo Gartner è giunto il momento che anche le vendite degli smartphone provino questa “sensazione”: con un recente studio, gli analisti della prestigiosa azienda hanno affermato che il 2016 sarà un anno di rallentamento per esse, rallentamento che si protrarrà anche nei periodi a venire. Di fatto la crescita relativa alle vendite degli smartphone nel 2016 è stimata essere al 7% per un miliardo e mezzo di unità, quasi la metà rispetto al 14.4% totalizzato nel 2015. La previsione di Gartner, tutt’altro che insensata, è che la crescita annuale non raggiunga più la doppia cifra e che le vendite degli smartphone non vedranno più il volume riscontrato negli scorsi 7 anni. Il mercato degli smartphone non crescerà più ai livelli visti durante gli ultimi sette anni. Il record di crescita più alto si è verificato nel 2010, raggiungendo il 73%. Ha affermato Roberta Crozza, spiegando come oltre al 90% di diffusione degli smartphone nei mercati consolidati di Europa Occidentale, Giappone, Asia/Pacifico ed America del Nord, in queste zone gli utenti siano più restii a sostituire o aggiornare il proprio smartphone rispetto a quanto verificatosi negli anni precedenti: Nei mercati maturi, gli utenti estendono il ciclo di vita dei prpir telefoni a 2 anni e mezzo, cosa che non cambierà molto nei prossimi 5 anni. E questo nonostante alcuni produttori offrano dei piani speciali per aggiornare il proprio smartphone tra le diverse generazioni di produzione: Questi programmi non sono per tutti, poiché la maggior parte dell’utenza è felice di tenersi il suo telefono per due anni o più rispetto a prima. Lo fanno soprattutto perché gli aggiornamenti delle tecnologie sono diventati incrementali e non più esponenziali. E se gli smartphone ...

- Continua...