Anche Safari disattiverà Flash di default

15-06-2016 11:14 - Fonte: www.chimerarevo.com

Microsoft l’ha già fatto e Google lo farà a breve: stiamo parlando della disattivazione di Flash per impostazione predefinita nei rispettivi browser (Edge e Chrome) in favore delle tecnologie di riproduzione più attuali – prima tra tutte HTML5 – e di un valore aggiunto per la sicurezza degli utenti. Google disattiverà Flash di default sul browser Chrome Colpi duri alla tecnologia di Adobe che sta cadendo in disuso in maniera graduale ma inesorabile, ai quali si aggiungono (ancora una volta) quelli di Apple: dopo aver eliminato per primo il supporto a Flash dai dispositivi mobile, il big di Cupertino ha annunciato che a partire da Safari 10 – che arriverà questo autunno con macOS Sierra – Flash sarà disattivato di default su tutti i siti web. WWDC 2016: OS X è morto, lunga vita a macOS! Ciò succederà praticamente per tutti i plugin più comuni che includono, oltre a Flash, anche Java, Silverlight e QuickTime – come spiega Ricky Mondello di Apple: Per impostazione predefinita, Safari non dirà più ai siti web che i plugin comuni sono installati. Lo farà non includendo informazioni su Flash, Java, Silverlight e QuickTime in navigator.plugins e navigator.mimeTypes. Ciò convincerà ai siti web che dispongono di implementazioni multimediali sia con plugin che con HTML5 ad utilizzare quest’ultima. Di fatto, Flash è l’unico plugin tra quelli elencati ancora duro a morire: se il sito è creato in Flash (e non ha alternative HTML5) e rileva la non disponibilità del plugin in Safari, mostrerà il solito messaggio contenente il link per il download al plugin; se l’utente cliccherà sul link, Safari lo informerà sull’effettiva presenza di esso e gli chiederà se vorrà attivarlo una sola volta o sempre per quel sito. Qualcosa del tutto simile succederà per i contenuti multimediali in Flash (sempre senza alternativa HTML5) incorporati nei siti: l’utente dovrà selezionare ...

- Continua...