Fedora 24 stabile è ufficiale: ecco le novità

22-06-2016 09:00 - Fonte: www.chimerarevo.com

Ciclo di sviluppo abbastanza tranquillo – seppur anche questa volta ritardatario – per Fedora 24: la versione stabile ha visto la luce diverse ore fa! Questa volta non si tratta di un rilascio “sensazionale” che stravolge dinamiche ben consolidate, ma di un importante aggiornamento che va a risolvere e migliorare alcuni aspetti del sistema operativo. Capiamo insieme quali! Fedora 24 – Novità Sono stati risolti alcuni bug legati all’installer Anaconda per la gestione degli array di dischi cifrati, è stato introdotto un nuovo sfondo di default ed al primo avvio, dopo la classica configurazione guidata di sistema, viene ora mostrato un tutorial sul funzionamento di GNOME. Continuando è stato migliorato in questa release il rendering del font di sistema (Cantarell), le animazioni risultano più “pulite” ed alcune applicazioni preinstallate – ad esempio LibreOffice -, grazie al cambio di backend su GTK3, ora vengono di fatto gestite in maniera nativa da Wayland. Sempre di applicazioni parlando, la modifica più grande riguarda Nautilus: è stata migliorata la ricerca – ora è possibile restringere il tipo di file, la data di modifica e la data d’accesso ed è stata introdotta una nuova voce di menu che mostra tutte le scorciatoie da tastiera disponibili in Nautilus. Riflettendo i cambiamenti introdotti in GNOME 3.20, anche il gestore di immagini GNOME Foto – che diventerà presto il successore di Shotwell – acquisisce funzionalità di editing minimale (ritaglio, bilanciamento colore e miglioramento dell’immagine). Arrivano inoltre nella shell alcune modifiche per le impostazioni d’Accesso Universale (come l’inserimento delle voci relative al mouse), qualche miglioria grafica per le notifiche su schermo e l’arricchimento delle informazioni mostrate in fase di riproduzione di brani audio o filmati video. Anche Wayland vede un certo avanzamento in ...

- Continua...