Lo sfondo di Windows XP compie vent’anni

27-06-2016 09:45 - Fonte: www.chimerarevo.com

Ci sono immagini che restano impresse nella mente per tutta la vita: e quale esempio migliore, informaticamente parlando, dello sfondo predefinito di Windows XP raffigurante quelle tranquille e verdissime colline che incuteva un senso di pace e tranquillità a chiunque lo guardasse? Ebbene quello sfondo si chiamava – e si chiama tutt’oggi – Bliss e, nel 2016, ha compiuto la bellezza di vent’anni!  A questo punto i conti potrebbero non tornarvi: se Windows XP alla data di oggi è un “vetusto” quindicenne, come fa il suo sfondo ad averne venti? Semplice: lo sfondo non è stato creato ad-hoc ma deriva da una vera e propria foto, per altro neanche troppo modificata. Flashback al 1996, quando il fotografo di National Geographic Charles O’Rear – in cerca di un’immagine per un libro – scattò quella foto in California immediatamente dopo una tempesta; foto perfetta grazie alla combinazione di abilità e particolari impostazioni della fotocamera, ma che poi non si rivelò adatta per il libro in questione. O’Rear decise quindi di concederla in licenza sul motore Corbis e, proprio tramite Corbis, l’artista fu contattato qualche anno dopo da Microsoft per comprarne non soltanto una concessione ma gli interi diritti; O’Rear per contratto non ha mai potuto rivelare l’esatta somma ricevuta, tuttavia l’artista ha lasciato intendere che si sia trattato di una somma altissima. Le curiosità non finiscono qui: fu lo stesso O’Rear a portare l’immagine fino a Seattle poiché, compreso il “peso” del fardello, i corrieri locali hanno rifiutato di accollarsi la responsabilità vista la relativamente scarsa copertura assicurativa; inoltre, Microsoft ha ammesso di aver leggermente ritagliato l’immagine a sinistra per meglio adattarla ai desktop. Questa è la breve storia di Bliss, quello sfondo che rimarrà per sempre impresso nella ...

- Continua...