Come e perché installare una Custom Recovery

29-06-2016 16:16 - Fonte: www.chimerarevo.com

Ci sono differenze tra una rom stock (quella che troviamo installata sul nostro smartphone insomma) e una custom rom? Conviene fare il cosiddetto “flash” di un firmware personalizzato su un dispositivo appena comprato? Cominciamo con una premessa da fare: a prescindere dallo smartphone Android che acquisterete i permessi di root vi saranno negati e in alcuni casi sarà bloccato anche il bootloader. Non scendiamo nei dettagli di cosa significhino root e bootloader perché l’obiettivo di questo articolo è un altro; fatto sta che nel 99.9% dei casi lo sblocco di questi parametri causa l’invalidamento della garanzia. A questo punto ci si potrebbe chiedere: perché mai dovrei perdere la garanzia di due anni per installare una custom ROM su un dispositivo appena comprato? La risposta è molto semplice: una custom rom è in grado di portare sul vostro smartphone nuove funzionalità, nuove interfacce, prestazioni migliori e in alcuni casi anche una migliore autonomia. Dopo aver sbloccato il bootloader ed aver abilitato i permessi di Root, installare una Custom Recovery ci aprirà un mondo intero di nuove possibilità con il nostro Android. Sarà infatti possibile installare Custom Roms, flashare Kernel, eseguire backup direttamente dalla recovery e molto altro ancora. Ogni smartphone ha la sua procedura per installare un Custom Recovery, cercheremo quindi in questo articolo di essere molto esaustivi e di dare informazioni che possano placare la curiosità di tutti gli utenti Android. Come effettuare il root senza usare il PC [Aggiornato] Prima di iniziare Prima di procedere con l’installazione della Custom Recovery dobbiamo soddisfare i seguenti requisiti: Dispositivo Android con permessi di Root Bootloader sbloccato Driver USB installati per il nostro modello Aver installato l’Sdk di Android Aver scaricato il file .img della recovery Per far riconoscere lo smartphone in modo corretto dal PC in modalità fastboot avremo bisogno di installare gli ...

- Continua...