Usare al meglio il menu Start di Windows 10

04-07-2016 16:36 - Fonte: www.chimerarevo.com

Quando il tasto ed il menu Start furono rimossi – si pensava definitivamente – in Windows 8, furono tanti ad urlare alla disgrazia, richiedendo a suon di critiche ed imprecazioni il loro ritorno. Ritorno che, puntualmente, arrivò con il correttivo (e non soltanto in termini di prestazioni!) Windows 8.1, almeno per il tasto – poco più di una scorciatoia per accedere alla Start Screen ma dotata di utile menu contestuale (come vedremo in seguito quest’ultimo resterà anche per Windows 10). Con Windows 10 le cose sono cambiate, ed il menu Start è tornato per restare con un compromesso che definire ottimo è quasi riduttivo: sebbene la versione tablet sia rimasta piuttosto simile alla Start Screen di Windows 8.1, la versione desktop del menu Start unisce la praticità della sua versione “classica” e la versatilità della nuova interfaccia di Windows 10. Guida a Windows 10: download e consigli Il menu Start infatti non è soltanto un contenitore di scorciatoie per accedere alle proprie applicazioni ma un vero e proprio punto d’inizio per gestire il proprio sistema! In questa guida vedremo come usare al meglio il menu Start di Windows 10 a vantaggio di maggior velocità e produttività. Usare al meglio il menu Start di Windows 10 La ricerca Non c’è bisogno di utilizzare il tasto o la barra apposite per eseguire una ricerca all’interno del sistema (o con Cortana, se questa è attiva): basta semplicemente aprire il menu Start ed iniziare a digitarne la chiave. Trucchetto particolarmente utile per chi opera da tastiera: è infatti sufficiente premere il tasto Start ed iniziare a scrivere senza passare per il mouse! Tile (e Live Tile) Dal meteo all’email, alla raccolta foto passando per le notizie o per qualsiasi programma installato sul sistema, il menu Start può mostrare dei quadratini o quadratoni – tali Live Tile – che si aggiornano automaticamente per ...

- Continua...