Governor: cosa sono e come sfruttarli al meglio?

11-07-2016 11:48 - Fonte: www.chimerarevo.com

I più smanettoni sapranno già cosa è un Governor Android e come funziona. Per un utente che si avvicina al mondo del modding rimane invece un mondo intero da scoprire. Con questa guida cercheremo di fare chiarezza e di guidarvi nella scelta delle giuste impostazioni. Cos’è un Governor L’utilizzo delle frequenze del processore viene gestito da una sorta di profilo: in questo modo avremo, al variare del carico di lavoro, una risposta da parte del processore. Questo profilo quindi governa (da qui governor) il modo e il tempo in cui la CPU va a variare la sua frequenza. Con un carico di lavoro alto la frequenza aumenterà, mentre con un carico di lavoro basso andrà a diminuire per risparmiare energia. Il governor non è solo una peculiarità dei Custom Kernel: sono presenti infatti anche nei SO stock, ma non sono variabili nei settaggi se non con i permessi di Root abilitati. I più diffusi sono solitamente 5, che andremo a spiegare brevemente: Ondemand: quando il carico di lavoro sulla CPU raggiunge il limite preimpostato, aumenta velocemente la frequenza di esercizio al massimo. Questo comporta una ottima fluidità di sistema a discapito delle performance della batteria. Performance: molto semplice ma poco efficiente, blocca il processore alla massima frequenza. Userspace: teoricamente interessante ma poco utilizzato, questo governor permette di impostare manualmente le frequenze. Conservative: un profilo adatto a risparmiare la batteria a discapito delle performance. Affinché si abbia un aumento della frequenza della CPU, deve esserci un carico maggiore di lavoro da eseguire. Interactive: proprio come Ondemand questo governor cambia in modo dinamico la frequenza della CPU in base al carico di lavoro che l’utente effettua. Per contro, Interactive cambia la frequenza di lavoro sulla base di un timer settato arbitrariamente dallo sviluppatore del kernel. Anche se è ottimizzato per un utilizzo migliore delle frequenze rispetto a Ondemand, gli ...

- Continua...