Come creare PDF/A in maniera semplice

12-07-2016 10:14 - Fonte: www.chimerarevo.com

Numerosi servizi preferiscono lo scambio di documenti in formato PDF, grazie alla elevata compatibilità di questo standard e alla possibilità, con i dovuti software, di generare e salvare veri e propri moduli da compilare. Ultimamente tuttavia si sta diffondendo la pratica, specie per i documenti che verranno conservati nel tempo (ad esempio tesi di laura, paper scientifici e quant’altro), di chiedere documenti di tipo PDF/A. Perché? Il PDF/A (pdf-archive) è un particolare file PDF che, oltre alla compatibilità tra le piattaforme, garantisce che il file venga visualizzato sempre nella medesima maniera nel tempo, a prescindere dal visualizzatore e dal sistema operativo su cui esso viene mostrato. Questo perché il PDF/A ingloba in sé, oltre alla formattazione ed alle immagini, anche i font, i vettoriali e qualsiasi altro elemento faccia parte del documento. Ciò garantisce che questo possa essere visualizzato correttamente anche se, ad esempio, sul sistema non sono installati i font usati per generarlo. Vediamo insieme come creare PDF/A a partire dai più comuni formati di documento. Nell’ultima sezione vedremo anche come tentare di convertire PDF in PDF/A, poiché questo processo non sempre va a buon fine a causa delle caratteristiche intrinseche dei due formati. Come creare PDF/A con Office Creare PDF/A partendo da un documento Office è molto semplice. Una volta aperto il documento con uno degli strumenti della suite (Word, Excel e via dicendo), selezioniamo File > Salva con Nome e selezioniamo dall’apposita tendina il formato PDF. Fatto ciò, facciamo click sul tasto Opzioni. Nel piccolo pannello che compare, se non presente, mettiamo il segno di spunta su Conforme a ISO90005-1 (PDF/A) e diamo Ok.  Procediamo infine al salvataggio del documento come di consueto. Nota: il procedimento è del tutto simile con Office365. Come creare PDF/A con LibreOffice Trattandosi di una suite d’ufficio in piena regola, ...

- Continua...