6 siti di foto sharing per le nostre immagini

21-07-2016 10:44 - Fonte: www.fotografareindigitale.com

L’avvento delle vacanze significa anche una notevole mole di immagini scattate. E mai come in questo periodo la voglia di condividere ma anche salvare i propri scatti diventa preponderante. Se siete tra coloro che necessitano di una soluzione funzionale per salvare e condividere le proprie immagini, qui di seguito troverete ciò che vi serve: 6 siti di foto sharing che potrete utilizzare in pochi click. Dall’archiviazione al cloud. Prima di tutto, vorrei fare un breve excursus: oramai si parla quasi esclusivamente di cloud, mentre fino ad alcuni anni prima questa parola era pressoché sconosciuta. Se infatti fino ad ieri a farla da padrone erano le memory card, i CD o gli hard disk, oggi questi supporti sono diventati vetusti oltre che ad essere considerati poco sicuri (smarrimento, rottura…). In particolare, l’archiviazione fisica delle immagini presentava (e presenta) i seguenti tre problemi: Le foto devono essere fisicamente con voi al fine di potervi accedere. Una scomodità soprattutto se i supporti di memorizzazione sono ingombranti. Le foto memorizzate e archiviate sono a rischio perdita: un archivio fisico può rompersi (anche uno sbalzo di corrente puà essere sufficiente), può perdersi (specie se lo avete con voi), può essere rubato.  Lo spazio costa. Certo, ancora meno del cloud ma mentre il cloud ha un costo fisso mensile (se vi serve tanto spazio), lo spazio fisico deve essere rinnovato almeno ogni tre/quattro anni (se volete la certezza di non incorrere in perdite dovute ad anzianità). Nel giro di pochi anni, la spesa per supporti fisici supera quella per il cloud. Anche il cloud, comunque, non è esente da problemi: entrare in possesso delle vostre foto è più facile: se in caso di disco fisico va fisicamente rubato, un attacco ad un sito di photosharing è più comodo in quanto fatto remotamente. E non esiste sistema infallibile, soprattutto perché le vostre password, ci scommetto, non sono poi così complesse I sistemi ...

- Continua...