Il potere della post produzione (parte 1)

25-07-2016 12:33 - Fonte: www.fotografareindigitale.com

La fotografie editate sono sempre più popolari, il potere della post produzione diventa ogni giorno più importante. Il tutto nasce dalla sempre maggiore accessibilità della tecnologia adoperata per l’elaborazione delle immagini, situazione che probabilmente porta ad un graduale spostamento della percezione umana di quella che chiamiamo “arte fotografica”. Il problema, come spesso accade quando ci si imbatte in immagini modificate, è capire o meglio definire i contorni dell’arte fotografica: quando si sconfina dalla fotografia? Quando la modifica stravolge del tutto il concetto di fotografia? Il potere della post produzione: Una reale fotografia di paesaggio? Le immagini digitali di paesaggio maggiormente diffuse oggi sul web sono assolutamente interpretazioni del pensiero del filosofo Jean Baudrillard (1929-2007), ovvero ciò che un fotografo ha realmente visto con gli occhi della mente. Sappiamo come la percezione fisica di un determinato fotografo può essere diversa da quella di qualsiasi altra coppia di occhi fisici, ma cosa dire circa la crescente popolarità di questo fenomeno, dell’interpretazione delle immagini stesse? Una citazione di Ansel Adams, forse il più influente fotografo di paesaggio mai esistito, chiarisce un po’ il pensiero in questione: “Sono sicuro che il prossimo passo sarà l’immagine elettronica, e spero di vivere per vederla. Confido che l’occhio creativo continuerà a funzionare, qualunque siano le innovazioni tecnologiche che si potranno sviluppare.” Cosa è reale? Cosa è arte? qual è la linea di confine? By: U.S. Army – CC BY 2.0 Naturalmente Ansel Adams aveva ragione, nel senso che l’immagine elettronica avrebbe portato molte possibilità e opzioni sul tavolo del fotografo. Poiché i computer sono diventati disponibili per la maggior parte della popolazione mondiale, tutti siamo in grado di sentirci “abili” in materia digitale. Allo stesso modo anche i software di editing fotografico sono ...

- Continua...