Pokémon GO: perché sarà un (in)successo

01-08-2016 16:47 - Fonte: www.chimerarevo.com

Oramai il fenomeno Pokémon GO è sulla bocca di tutti e non c’è sito o testata che non abbia dedicato anche una piccola attenzione a quella che sta per diventare una vera e propria moda. O forse no? Dopo l’incredibile boom iniziale, sembra che l’interesse sia un po’ scemato: alcuni utenti hanno iniziato a cancellare Pokémon Go dai propri smartphone, altri hanno mostrato meno voglia e le ore di gioco sono diminuite. Nintendo e Niantic hanno realizzato questo titolo ed hanno ancora qualche asso nella manica che può risollevare le sorti di un gioco che potrebbe rimanere ai vertici degli interessi mondiali per molto tempo. Dopo essere stato un giocatore di Pokémon Go per qualche tempo, più che altro per studiarne il funzionamento ed il concetto di business che si cela dietro a questo grande progetto, è giunto il momento di esternare alcune considerazioni. Naturalmente aspetto anche di conoscere i vostri punti di vista, dunque fatemi sapere cosa ne pensate di Pokémon Go e del suo futuro! Il sistema di gioco Pokémon Go è una grande beta: non possiamo definirlo completo né definitivo. L’unica cosa che pare certa è che il gioco sia uno di quelli basati sulla realtà aumentata, con i giocatori che sono costretti a camminare per poter avere progressi. Se volete dei Pokémon dovete uscire di casa e cercarli, se volete allenare il vostro personaggio dovete uscire di casa e camminare, se volete oggetti dovete andare ai Pokéstop. E per farlo dovete camminare fisicamente, così come per arrivare alle palestre. Insomma, un incentivo al fitness ma con una faccia della medaglia poco considerata e che vi spiego di seguito. Infortuni, impossibilità e disabilità Se non potete camminare, non potete giocare a Pokémon Go. E’ la croce e delizia di questo titolo che però – in questo modo – pone dei paletti che rischiano di far perdere interesse. Se state lavorando e siete in pausa, non avete a disposizione troppo ...

- Continua...