Recuperare spazio su iPhone: alcuni suggerimenti

18-08-2016 10:43 - Fonte: www.chimerarevo.com

Acquistando un iPhone una delle cose da tenere più di altre in considerazione è la quantità di memoria di serie del dispositivo. Sappiamo che esistono infatti diversi tagli di memoria per ogni modello, e che gli iPhone non hanno memoria espandibile. Un problema diffuso, di chi per agguantare l’ultimo agognato modello della Apple acquista il più economico della gamma con soli 16 Gigabyte interni, è lo spazio che si esaurisce. Infatti in queste situazioni bisogna capire come intervenire per ridurre lo spazio consumato e recuperare memoria libera. Usare Google Foto e i servizi cloud Un primo metodo che vi permette di recuperare memoria libera consiste nell’usare gli strumenti cloud come Google Foto. Installando quest’applicazione infatti avrete la possibilità di caricare sullo spazio di Google Drive associato ad un vostro account Google le foto del vostro dispositivo. Non sarà necessaria alcuna riduzione della risoluzione delle foto (se inferiore ai 16 megapixel) e potrete ridurre esponenzialmente la quantità di memoria occupata sull’iPhone senza perdere alcuna immagine. Un’altra soluzione consiste nell’uso di strumenti come iCloud, o ancora Dropbox, nel quale salvare i file, i documenti e tutto ciò che avete sul vostro dispositivo che non potete salvare direttamente su Google Foto. Svuotare la memoria di app e file inutili Sicuramente prima di andare avanti dovrete tentare la strada classica, quella di eliminare le app inutili o di scendere a compromessi. Applicazioni come Facebook e Twitter infatti hanno un peso consistente sulla memoria del dispositivo e eliminare per usarle via browser potrebbe essere una giusta soluzione. Anche app come Spotify pesano parecchio, soprattutto se conservano in cache i brani che avete già ascoltato. Un ultimo tentativo è quello di eliminare i file temporanei ed inutili, questo può essere fatto usando iTunes. Provando da iTunes ad acquistare un contenuto che pesa ...

- Continua...