Ubuntu 16.10, arriva la Beta 1 per i flavor

26-08-2016 10:18 - Fonte: www.chimerarevo.com

Anche questa volta la puntualità la fa da padrona: perfettamente concordi con la release schedule, gli sviluppatori hanno rilasciato la prima beta dei flavor di Ubuntu 16.10 Yakkety Yak. I partecipanti alla terza tappa intermedia si ampliano leggermente rispetto a quanto abbiamo visto per le precedenti Alpha: oltre a Ubuntu MATE, Lubuntu e Ubuntu Kylin, entrano nella squadra Beta 1 anche Ubuntu GNOME e Ubuntu Studio. Assenti di lusso ancora Kubuntu, il cui destino è incerto, e Xubuntu, il cui ciclo di sviluppo è attivo ma che non ha al momento aderito a nessuna milestone. Tutte le distribuzioni hanno ancora a bordo la famiglia 4.4 del kernel Linux, tuttavia il parco applicativo ed il sistema core sono stati aggiornati così da ottenere un ambiente di lavoro leggermente più stabile, ma non per questo adatto alla produttività. Detto ciò, andiamo a vedere le novità principali di ciascuna beta. Lubuntu 16.10 Beta 1 Continuano i lavori su LXQt, che anche questa volta potrebbe non essere presente di default, tuttavia c’è un barlume di speranza. Anche se ci stiamo avvicinando sempre di più, vengono compiuti progressi ogni giorno. LXQt è comunque disponibile nei repository di sistema, pertanto potrà essere installato separatamente dall’utente. Intanto LXDE riceve ancora miglioramenti e bugfix. Ubuntu Kylin 16.10 Beta 1 Il flavor cinese di Ubuntu, oltre ad ereditare gli aggiornamenti core di sistema, vede miglioramenti per le opzioni internazionali e la localizzazione, oltre che numerosi bugfix nelle app dedicate scritte dal team Ubuntu Kylin. Ubuntu MATE 16.10 Beta 1 Avanzamenti di versione cospicui per Ubuntu MATE: lo stack GTK è stato aggiornato alla versione 3.20 grazie alle donazioni e ad alcuni porting upstream; di conseguenza, numerosi pacchetti MATE sono stati migliorati per ampliare il supporto a GTK 3.20. Sparisce invece MATE HUD – Heads-Up display, introdotto nella scorsa Alpha 2, per problemi di compatibilità. A causa di ...

- Continua...