Pokémon GO: come creare percorsi per i bot

01-09-2016 11:19 - Fonte: www.chimerarevo.com

Vi abbiamo parlato di due bot per Pokémon Go, Go Simulator e Hackemon. Mentre Hackemon calcola da solo il proprio percorso, Go Bot ed altri hanno bisogno di percorsi impostati manualmente dagli utenti. Un percorso personalizzato ha alcuni vantaggi importanti: se ben costruito diminuisce il rischio di ban; potete fare passare il bot dalle zone più ricche di pokémon e di pokéstop e potete fare girare il bot vicino casa vostra. Vediamo come si fa semplicemente a creare un percorso per il vostro bot. Creare percorsi per bot Bot diversi supportano formati differenti, Go simulator supporta i percorsi in formato txt con le lista delle coordinate gps (longitudine, latitudine), mentre bot come PokeMobBot suportano i percorsi personalizzati in formato gpx. Percorso per Go Bot (formato txt) Per realizzare un percorso per Go Simulator potete utilizzare il comodo servizio offerto  dal sito findlatitudeandlongitude. Il sito ha tante comode funzioni quella che ci interessa è Record Lat/Longs. Una volta selezionata potrete creare il vostro percorso, si consiglia di zoomare al massimo nella mappa e fare un click circa ogni 10 metri, non siate troppo precisi nelle distanze fra i punti (variate spesso), la variazione della distanza fra i punti infatti corrisponderà ad una variazione di velocità del vostro bot (buono per evitare che venga individuato dagli algoritmi anti-bot studiati da Niantic). E’ consigliabile inoltre di seguire le strade il più possibile (a parte nei parchi e piazze). Ogni click corrisponderà ad una serie di coordinate registrate, finito il percorso copiate la vostra serie ed incollatela su un file del blocco note vuoto, a quel punto salvate il file che avete creato (che sarà in formato txt) ed avrete il vostro percorso da dare in pasto a Go Simulator. Percorso GPX Per i bot che supportano i percorsi in gpx si possono realizzare facilmente in tre modi: Convertire i percorsi in txt creati per Go Simulator con questo convertitore, basta ...

- Continua...