Magisk: un root non individuabile da Pokémon Go

12-09-2016 12:15 - Fonte: www.chimerarevo.com

Pokémon Go, come sapranno coloro che ci seguono, è stato aggiornato di recente e tra le novità quella più fastidiosa è una protezione anti root e jailbreak che non vi farà giocare se avete il telefono sbloccato. Pokémon Go si aggiorna: Pokémon compagno e protezione contro root/jailbreak Questo è sicuramente un maldestro tentativo di arginare l’uso dei trucchi sul loro Pokémon Go, anche se c’è da immaginare che anche questa volta avranno poco successo. L’iniziativa è stata un’arma a doppio taglio visto che di fatto più che i pirati rischia di tagliare fuori la categoria dei Geek che non vorrebbero rinunciare allo sblocco del proprio telefono. Vediamo quindi come fare a far convivere Pokémon Go e il root e xposed su Android per non dover rinunciare davvero a nulla. Il trucco per non far scoprire il root Pokémon Go, come provato dal codice scovato da alcuni reverser su reddit, invoca le fastidiose API (mantenute da Google) SafetyNet che chiedono direttamente al sistema se è presente il root ed è per questo molto più rognosa da aggirare. Abbiamo parlato qualche giorno fa di SuHide, un ottimo addon per SuperSu per fregare le app che usano questa protezione. Questo articolo invece è per spiegarvi un’altra procedura che usa Magisk e il root senza accesso alla cartella system (System-less root in gergo). Tale root è nato per quelle rom che non permettevano l’accesso alla cartella system e sta divenendo sempre più popolare anche perché pare l’unico capace di sfuggire alla api messa a punto da Google. Installazione di Magisk Entrate nella vostra recovery e fate il backup di tutto ( seriamente potrebbe esservi molto utile) Da SuperSu entrate in setting e poi tappate su complete unroot. Potete approfondire l’eliminazione completa del root guardando la nostra guida. Scaricate Magisk (versione 6 al momento) e Magisk Manager dal primo post della sua discussione su xda. Scaricate dal secondo ...

- Continua...