Recensione UMI Max: grande, economico e in metallo

14-09-2016 15:11 - Fonte: www.chimerarevo.com

UMI ha sorpreso davvero tutti quando ha rilasciato l’UMI Super: uno smartphone molto equilibrato con una batteria che ha davvero soddisfatto le nostre esigenze. Ora è tornata alla carica con l’UMI Max che a prima vista sembra quasi un clone (ma meno potente). Come sempre il prezzo è uno dei punti di forza, oltre ad una batteria da 4000 mAh (che però dura meno di quella di UMI Super) e un corpo completamente in metallo. Design ed ergonomia Questo smartphone è…. grande. Molto grande. E manco tanto leggero! Altezza 150.8 mm, larghezza 75 mm e spessore da ben 8.5 mm, il tutto per 185 grammi di peso. Questo perché UMI Max ha un corpo completamente in metallo con il lato superiore dotato del jack 3.5 mm, inferiore con speaker audio e porta USB Type-C. Il lato destro presenta bilanciere del volume e tasto power. Sul lato sinistro abbiamo lo slot per le schede microSIM e un tasto shortcode configurabile per richiamare velocemente un’applicazione. UMI Max ha puntato molto sulla simmetria: c’è il lettore di impronte digitali e la lente della camera in simmetria, altoparlanti e microfono in simmetria, ed anche le posizioni dei pulsanti. Gli ingegneri UMi hanno ripetutamente cambiato il design complessivo del corpo del telefono, prima di raggiungere questa simmetria estetica visiva. Il telefono è dotato di 2 slot per schede SIM (due MicroSIM) ma uno di essi può diventare uno slot per incorporare la scheda di memoria miroSD e di conseguenza aumentare la memoria del dispositivo. UMI Max è dotato inoltre di un comodo LED in basso che funziona anche bene e può essere personalizzato fino a 7 colori. Inoltre, una cosa interessante è la possibilità di scegliere se utilizzare i tasti fisici oppure quelli virtuali a schermo. Il display da 5.5” con tecnologia SHARP IPS ha colori ben tarati (e comunque gestibili a livello software dall’utente), discreto angolo di visuale e si legge bene anche sotto la luce ...

- Continua...