Attivare / disattivare automaticamente il root grazie a AutoMagisk

17-09-2016 19:03 - Fonte: www.chimerarevo.com

Vi abbiamo già parlato di Magisk, un tipo di root che permette di essere eliminato al volo e di superare la rognosa protezione SafetyNet. Trovate maggiori informazioni sul nostro post in cui abbiamo spiegato il suo funzionamento e come si installa. Magisk: un root non individuabile da Pokémon Go Avevamo parlato di Magisk sopratutto perché è il metodo migliore per continuare a giocare a Pokémon Go dopo il fastidioso aggiornamento 0.37.0 che impedisce agli utenti di giocare sui dispositivi dotati di root. Ne riparliamo perché l’utilizzo di Magisk prevede che siate voi ad attivare o disabilitare il root quando occorre e questa operazione, per quanto veloce, deve essere eseguita manualmente tramite il Magisk Manager. Effettuare il root senza usare il PC con un’app Android [2016] Abilitare / disabilitare il root automaticamente grazie a AutoMagisk Per questo motivo è nata AutoMagisk, una comoda app che abiliterà o disabiliterà automaticamente il root al posto vostro. Il tool è disponibile su Xda-developers, ecco il suo topic. Come funziona AutoMagisk ? AutoMagisk usa due servizi per monitorare il vostro telefono, uno di accessibilità (l’app chiederà il permesso adatto al primo avvio) per monitorare le app che eseguite, un altro in background per monitorare quando bloccate il terminale. Controllando queste informazioni AutoMagisk  può: Disabilitare il root di Magisk automaticamente all’avvio di certe app, e riabilitarlo alla chiusura delle stesse Ri-Abilitare il root quando bloccate il telefono (si può modificare dalle impostazioni) Notificarvi quando il root viene disabilitato (si può rimuovere dalle impostazioni) AutoMagisk è preimpostato per bloccare il root con le seguenti app (ne potete aggiungere altre): Android Pay Google Play Services Pokemon Go NatWest NatWest Offshore Isle of Man Bank Ulster Bank Inoltre è preimpostato per ignorare le seguenti app (la loro esecuzione non riattiverà il root): Twilight Facebook ...

- Continua...