ChangeCopyright, la campagna di Mozilla per riformare la legge Europea

22-09-2016 10:35 - Fonte: www.chimerarevo.com

Come Italiani, come Europei ma sopratutto come cittadini di Internet siamo dei criminali. Molte volte abbiamo infranto la legge per il copyright riguardo il diritto d’autore condividendo un meme o scattando una foto e non lo sapevamo. I meme sono solitamente fotogrammi estrapolati da un film o da una serie tv che è materiale sotto tutela e una sua riproduzione con modifiche, ovvero un meme, è un’opera derivata. Come tale richiede che gli oneri di riproduzione siano osservati. Ma quanti di noi si sono mai posti il problema? Se penso a tutti i meme che ho condiviso o usato durante i miei talk sarei un criminale di quelli recidivi. Inoltre la situazione della libertà di panorama in Italia non esiste eppure siamo il Paese con il maggior interesse turistico a livello mondiale. Anche i palazzi ed altri elementi architettonici, come statue, sono sotto tutela e questo significa che non possiamo fare la stessa cosa dei meme. Tutto questo massimo entro i 70 anni dalla morte dell’autore o della tutela stessa. Un caso d’esempio oltre le Alpi è la Torre Effeil, solo di notte le foto sono contro la legge perché l’impianto delle luci è sotto copyright! Quindi possiamo dire che la legge attuale del 2001 ha bisogno di essere riadattata all’uso di Internet. Potrà sembrare un problema da poco visto che nessuno ancora non è stato multato o arrestato ma questo ci impedisce di fare moltissime cose. Dal punto di vista creativo impedisce la rielaborazione del materiale in ogni sua forma e dal punto di vista di utenti di Internet ci impedisce di fare quello che facciamo tutti i giorni. Cosa possiamo fare per cambiare la legge? Sottoscrivere https://www.changecopyright.org/ (la traduzione in italiano arriverà a breve), per poter rimanere aggiornati e insieme alla Mozilla Foundation fare promozione e sensibilizzazione. Come membro della community Mozilla Italia stiamo organizzando diversi eventi di sensibilizzazione, quindi se volete rimanere ...

- Continua...