Calibrare monitor su Windows: guida completa

27-09-2016 15:47 - Fonte: www.chimerarevo.com

Utilizzando il nostro monitor sul PC fisso o sul notebook notiamo delle tonalità di colore non realistiche, bianco troppo spento o “giallastro” e contrasto non sufficiente? Forse è arrivato il momento di calibrare il monitor! In questa guida vi mostreremo come calibrare monitor utilizzando la procedura offerta sui moderni sistemi operativi Microsoft. Calibrare monitor Qualsiasi sia la versione di Windows utilizzata (Windows 7, 8.1 o 10) la procedura è praticamente identica. Apriamo il menu Start cliccando sul tasto Win della tastiera e cercando “Calibra” o “Esegui calibrazione colore”. In alternativa possiamo trovare questa voce nel pannello di controllo classico alla voce Pannello di controlloAspetto e personalizzazioneSchermo. Mentre nel nuovo pannello di controllo (8.1 e 10) possiamo trovare questa voce anche in Impostazioni schermo avanzate. Partirà la procedura guidata per effettuare la regolazione della gamma di colori e della tonalità. Clicchiamo nella prima schermata su Avanti per iniziare. Gamma Ci ritroveremo come primo parametro da configurare il valore gamma. Come descritto dall’immagine dobbiamo regolare il valore gamma in modo che i punti al centro degli aloni non si vedano. Con il centro degli aloni troppo chiari il valore gamma è basso, mentre se i punti al centro degli aloni sono troppo scuri il valore è alto. Nel mio caso il valore gamma era sbagliato: l’immagine mostra chiaramente il valore di gamma troppo elevata. Utilizziamo il cursore presente di lato a sinistra per regolare il valore di gamma finché gli aloni non diventano uniformi. Per regolare i parametri basta seguire queste semplici regole: Se il valore gamma è troppo alto, abbassiamo il cursore verso il basso (toni scuri) Se il valore di gamma è troppo basso, alziamo il cursore verso l’altro (toni chiari) Una volta terminata la configurazione premiamo su Avanti. Luminosità e contrasto Dopo aver regolato il ...

- Continua...