Knox: verifichiamo se un device Samsung è in garanzia

30-09-2016 16:34 - Fonte: www.chimerarevo.com

Da alcuni anni Samsung ha integrato un sistema di protezione su tutti i terminali venduti per rafforzare la sicurezza ed impedire l’installazione di software non autorizzato, incluse ROM e Recovery non autorizzate. Il sistema di sicurezza è chiamato Samsung Knox e agisce a livelli profondi nel terminale: esso è presente nel bootloader ed è in grado di “indicare” all’assistenza se il terminale è stato modificato dall’utente, invalidando la garanzia. Il codice che indica la violazione è chiamato “Knox bit” ed è leggibile anche dall’utente. Se abbiamo acquistato un terminale usato o ricondizionato ancora in garanzia (a detta del venditore) conviene subito controllare il “bit” e smascherare i bugiardi. Samsung Knox Leggere il Knox bit tramite app Per controllare se il device è stato modificato in passato (anche per installare solo root) installiamo sul dispositivo Samsung la seguente app gratuita. DOWNLOAD | Google Play Store L’app è in grado di fornire un’indicazione molto precisa sulla violazione della garanzia del dispositivo, vediamo insieme le risposte fornite dall’app. Garanzia ancora valida Se la garanzia è ancora valida avremo una schermata simile. Se il Warranty Status ci mostra come valore “0x0”, il dispositivo non è stato mai modificato ed è ancora in garanzia. Garanzia non più valida Se sospettiamo che il precedente proprietario abbia davvero modificato il terminale apparirà la seguente schermata. Il Warranty Status ci mostra come valore “0x1” o valori crescenti (0x2, 0x3) il dispositivo è stato modificato almeno una volta. Il valore numerico crescente indica quante volte è stato modificato. Leggere il Knox bit tramite ODIN Mode Possiamo evitare di installare app aggiuntive per leggere il Knox bit, basterà entrare in ODIN Mode sullo smartphone. Spegniamo lo smartphone e teniamo premuto il tasto “Volume -“; in ...

- Continua...