Liberare spazio Windows eliminando le patch

02-10-2016 13:05 - Fonte: www.chimerarevo.com

Oggi vi parliamo di come liberare spazio sui dispositivi windows. I tablet con Windows 10 sono dei device molto interessanti, vicini per portabilità ai portatili. I tablet equipaggiati con il sistema di Redmond sono davvero molto comodi per lavorare. I migliori tablet con Windows 10 Purtroppo i tablet con 16 GB e 32 GB di memoria interna possono entrare in crisi dopo un discreto periodo di utilizzo. Windows infatti tende a saturare la memoria con le sue patch e nonostante i diversi strumenti forniti da Microsoft con il suo sistema, proprio per liberare spazio, come la pulizia del disco, non si riesce a evitare che il disco facilmente si saturi. Per conoscere meglio tutti gli altri modi per liberare spazio che Windows vi offre consultate la nostra guida. Ciò avviene perché windows installer utilizza una cartella nascosta C:Windows/Installer per conservare gli eseguibili (file in formato .msi) e le patch (.msp). Generalmente questi file sono fondamentali per l’installazione e l’aggiornamento delle applicazioni, quindi cancellare semplicemente la cartella non è una opzione praticabile e potrebbe portare al malfunzionamento del vostro sistema. Purtroppo con le varie operazioni sui programmi con le installazioni, le disinstallazioni  e gli aggiornamenti si accumulano nella cartella molti file orfani dal peso anche di diversi Gigabyte. Come liberare spazio su Windows 10 Come liberare spazio Quindi come ripulire il proprio sistema windows e liberare spazio sul proprio tablet? Si può utilizzare la comoda applicazione PatchCleaner (disponibile a questo indirizzo) che identifica i file orfani e vi permette di : Spostarli su un percorso noto (meglio metterli su microSD), per poi eliminarli se Windows ed i programmi continuano a funzionare perfettamente. Questa opzione è consigliabile perché in caso di malfunzionamenti potete ripristinare i file. Cancellarli direttamente (non è l’opzione che consigliamo, in quanto in caso di malfunzionamenti ...

- Continua...