Come aumentare la durata della batteria portatile

12-10-2016 12:30 - Fonte: www.chimerarevo.com

Il nostro notebook dopo un po’ di tempo non garantisce più le stesse ore di autonomia? L’usura è un fattore che colpisce inevitabilmente ogni componente del PC, e tra tutti i componenti quello che mostra più di tutti i segni dell’usura è senza ombra di dubbio la batteria. Una batteria in grado di fare 8 ore all’acquisto difficilmente arriverà a 4-5 ore dopo 1-2 anni. Il processo è irreversibile, non possiamo “miracolosamente” far tornare la batteria ai vecchi fasti (salvo cambiarla del tutto), ma con i giusti consigli è possibile aumentare la durata della batteria portatile per recuperare quell’oretta in più che fa la differenza. In questa guida vedremo come prolungare la durata batteria del portatile così da avere un notebook, un tablet o un convertibile dalla batteria più performante. Aumentare la durata della batteria portatile Come possiamo far durare più a lungo la batteria del laptop? Ecco i consigli applicabili da subito su Windows. Attivare il risparmio energetico Windows 10 offre svariati strumenti per il risparmio energetico in grado di aumentare la durata della batteria portatile in maniera significativa. Il primo passo per prolungare di qualche minuto l’autonomia è sfruttare l’icona presente nel centro notifiche di Windows 10. Utilizzando il tasto Risparmia batteria il notebook calerà automaticamente la luminosità e imposterà un regime di risparmio energetico per tutte le componenti hardware. In questa modalità anche le notifiche potrebbero essere “stroncate” per risparmiare energia sul portatile. Impostazioni risparmio energetico Se la modalità risparmio di Windows 10 non è sufficiente a recuperare autonomia sul nostro notebook possiamo passare alle impostazioni avanzate; effettuiamo un clic destro sull’icona della batteria in system tray e selezioniamo Opzioni risparmio energia. Si aprirà la finestra delle impostazioni per il risparmio energetico. Se ...

- Continua...