Olio del Lentisco

20-10-2016 15:49 - Fonte: blog.pianetadonna.it/luna10

E’ l’oro della Sardegna, l’olio di lentisco ha proprietà nutrizionali, lenitive e cicatrizzanti che lo rendono un rimedio naturale di qualità. Un olio buonissimo in cucina, ricco di vitamina E, di omega 3 e 6. Questi acidi grassi sono per loro natura costituenti delle membrane cellulari e contribuiscono a rendere l’olio, un eccellente alleato per la pelle sia nell’utilizzo cosmetico, sia nell’utilizzo alimentare. Per la pelle, l’olio di lentisco è un ottimo cicatrizzante: si applica sulle scottature solari e sulle bruciature. E’ indicato anche per gli disequilibri cutanei: dai foruncoli (affiancato alla cera d’api), alle dermatosi e agli eczemi. Per i capelli, l’olio di lentisco, risulta assai efficace come impacco ristrutturante e nutriente. Olio sui capelli? Si, la tradizione indiana la considerava una pratica salutistica e naturale oltre che estetica. Dopo il trattamento si avranno i capelli morbidi, setosi e più lucenti perchè l’olio di lentisco ha proprietà rigeneranti e ricostituenti. Da al capello la giusta consistenza, lucentezza e lo rinforza senza appesantirlo. La produzione del lentisco si effettua mettendo a bollire in acqua le sue bacche, poi si procede con la spremitura a freddo (con l’uso di mezzi meccanici), con un processo simile alla spremitura delle olive, per estrarne l’olio. E’ bene ricordare che, le piante governate dall’archetipo Saturno, hanno legni profumati che non si deteriorano con facilità e sono molto resistenti alle intemperie. Si presentano con dei frutti ricavati dalle bacche nerastre e hanno proprietà astringenti, coagulanti, incorruttibili e non soggette a putrefazione. Anche la pianta del lentisco possiede le stesse proprietà appena citate.  L'articolo Olio del Lentisco sembra essere il primo su Negli occhi di Luna.

- Continua...

Ultimi Post dal Blog: blog.pianetadonna.it/luna10