6 consigli per scattare in digitale con una mentalità analogica

24-10-2016 07:30 - Fonte: www.fotocomefare.com

Sono un fotografo che scatta in digitale, ma ho sempre trovato la pellicola molto affascinante. Mi ha tentato più di una volta ma, nonostante la ami, non credo che il suo uso valga lo sforzo che richiede. Però ho messo insieme 6 consigli per trasporre nella fotografia digitale la mentalità della pellicola. Perché non scattare direttamente su pellicola? Prima di tutto, chiariamo un punto fondamentale: perché non partire direttamente fotografando su pellicola? Il motivo è semplice: costa di più ed è molto più laborioso. Il prezzo della pellicola aumenta di giorno in giorno e anche se questo non fosse un problema, bisogna considerare che scattare su pellicola richiede molte più fasi rispetto al digitale. Ovviamente occorre fotografare, poi inviare la pellicola al laboratorio, andarla a ritirare, scansionare le immagini. Ci sono persone a cui sta bene e che amano mettere tutto questo impegno extra ma, personalmente, credo che non ne valga la pena. Naturalmente è solo la mia opinione. Detto questo, iniziamo. 1) Vai oltre l’aspetto del digitale Quando si parla di digitale o di pellicola, arriva sempre il momento in cui qualcuno dice che “quando una foto è scattata in digitale si vede subito; su pellicola le immagini sono molto più belle”. Secondo me, questo succede perché ogni macchina fotografica viene costruita con scopi diversi. Ad esempio, la Fuji Velvia è stata pensata per creare su pellicola immagini con colori saturi, molto contrasto ecc. Invece la maggior parte delle fotocamere digitali, prese e utilizzate così come sono, sono create per darti l’immagine più semplice e diretta possibile, anche se, ovviamente, non è un granché. Mi piace pensare a questa differenza in termini di pre-elaborazione e post-elaborazione. La pellicola è pre-elaborata. Tutta la magia della chimica che crea i colori e la sensazione tipica della pellicola, avviene prima dell’esposizione, mentre in digitale l’immagine dev’essere ...

- Continua...