Come usare qBittorrent: guida completa

25-10-2016 11:34 - Fonte: www.chimerarevo.com

Utilizzare prodotti a licenza chiusa (closed source) quando si parla di P2P può non essere una scelta saggia. Utilizzare software su cui nessuno ha potuto “buttare un occhio al codice” per scaricare film e programmi pirata mette a rischio la privacy dell’utente, non potendo sapere in anticipo la presenza di eventuali “segnalatori” in grado di raccogliere preziose segnalazioni da inviare agli enti predisposti per la lotta alla pirateria. uTorrent, nonostante la diffusione e le funzionalità offerte, rientra in questa categoria di software a rischio. Un’alternativa a uTorrent esiste e non vi farà rimpiangere nulla del client più famoso: qBittorrent è un programma leggero, pieno di funzionalità e soprattutto open source, quindi ogni riga del suo codice può essere visionata per cercare eventuali “spie” (ovviamente assenti vista la licenza libera). Nella nostra guida dedicata vedremo come utilizzare al meglio qBittorrent per rimpiazzare efficacemente uTorrent o qualsiasi altro programma destinato al download dei file BitTorrent. Come usare uTorrent: guida completa Guida a qBittorrent Scaricare il programma Il programma è gratuito e può essere scaricato per qualsiasi piattaforma PC oggi conosciuta. qBittorrent è disponibile per Windows, per OS X e per GNU/Linux. Possiamo scaricare la versione per Windows e per OS X dal seguente link. DOWNLOAD | qBittorrent Per GNU/Linux possiamo scaricare il programma direttamente dal gestore pacchetti (è disponibile in qualsiasi repository free) o da terminale. Per Ubuntu e Mint basterà digitare in un terminale. sudo apt-get install qbittorrent In alternativa possiamo aggiungere un repository esterno (PPA) per ottenere sempre una versione aggiornata di qBittorrent su Ubuntu e derivate. Digitiamo da terminale i seguenti comandi. sudo add-apt-repository ppa:qbittorrent-team/qbittorrent-stable sudo apt-get update && sudo apt-get install qbittorrent Per comodità ...

- Continua...