Microsoft e VR: nuovi visori e integrazione con Edge

27-10-2016 11:54 - Fonte: www.chimerarevo.com

L’evento Microsoft di ieri sera ha toccato diversi punti dell’attuale business del big di Redmond; grande attenzione alla realtà virtuale e alla grafica in tre dimensioni soprattutto in Windows 10 Creators Update, culminata con la presentazione della nuova generazione del programma Paint – Paint 3D. Microsoft Paint 3D: nuova ispirazione per nuovi artisti! Ma il mondo della realtà mista non è fatto soltanto di grafica a 3 dimensioni e, per “sforare” nel mondo di realtà virtuale e realtà aumentata, c’è bisogno di fare appello ad altri aspetti della tecnologia di Microsoft. E’ per questo che esistono HoloLens e l’intera piattaforma Windows Holographic, un’interazione che Microsoft ha voluto mostrare durante la giornata di ieri in combinata con un rinnovato Microsoft Edge, anch’esso previsto in Windows 10 Creators Update. Guardate attentamente quella sedia… non sembra anche a voi un ologramma? Ebbene, lo è! Sul palco della conferenza un simpaticissimo Taj Reid ha mostrato un prototipo del sito Houzz da cui, grazie all’interazione tra Edge e HoloLens, è stato possibile prendere letteralmente i complementi d’arredo mostrati e spostarli nella stanza reale come ologrammi, così da vederne l’effetto… prima di acquistarli! Un HoloLens tuttavia costa diverse migliaia di dollari, ha bisogno di una particolare dotazione hardware sul PC e non tutti possono permettersi qualcosa di simile. E’ per questo che Microsoft dà il secondo, grande annuncio della serata: il big di Redmond ha affermato di essere al lavoro con partner produttori quali HP, Dell, Lenovo, ASUS ed Acer per la produzione di nuovi visori VR in grado di interfacciarsi con la realtà aumentata presente in Windows 10 Creators Update. Microsoft ha annunciato che il prezzo dei nuovi visori partirà da “soli” 299 dollari, che alcuni di essi saranno compatibili anche ...

- Continua...