Google Pixel e Pixel XL: superato l’iPhone?

27-10-2016 12:16 - Fonte: www.chimerarevo.com

Devo ammettere che con la presentazione di Google Pixel e Pixel XL mi era rimasto un po di amaro in bocca. Nulla da dire sul fronte delle caratteristiche tecniche, o sul design. Ciò che non mi aveva convinto era l’idea di Google di commercializzare un prodotto che parte da 699$, un po in stile iPhone. Da utente Android “purista” ho sempre considerato un vantaggio quello del prezzo, sopratutto sulla linea Nexus. Dopo più di due settimane devo ammettere che il mio parere è cambiato notevolmente. Big G sembra aver fatto davvero un ottimo lavoro, andiamo a vedere insieme perché. Google Pixel: le caratteristiche tecniche Già prima della presentazione ufficiale c’era nell’aria la possibilità che la gamma Nexus venisse accantonata in favore di una nuova linea, e così è stato. La gamma Google Pixel si compone di due modelli, una versione base ed una denominata XL. Dal punto di vista dei componenti interni la differenza è davvero minima. A bordo di entrambi troviamo infatti un processore Snapdragon 821, affiancato da 4 GB  di Ram. Identici anche i tagli di memoria, da 32 e 128 GB. Certo una versione da 64 GB sarebbe stata interessante vista l’assenza dell’espansione di memoria, ma alla fine la differenza di prezzo fra le due versioni non è esagerata, si parla di circa 100€. Ciò che segna la differenza fra i due modelli sono display e batteria. Google Pixel monta infatti un pannello Amoled da 5” con risoluzione FullHD ed una batteria da 2770 mAh. Su Google Pixel XL è presente invece un display Amoled da 5.5” di diagonale, con risoluzione 2560*1440, con una batteria da 3450 mAh. Identiche anche le fotocamere, sia per Google Pixel che per Pixel XL. Nella parte anteriore troviamo un sensore da 8 MP con apertura f/2.4 e fuoco fisso. Nella parte posteriore invece abbiamo un sensore da 12.3 MP  con f/2.0, dotato di phase detection autofocus e autofocus laser. Nella scocca posteriore abbiamo ...

- Continua...