Recensione ZTE Blade V7 Lite: bello ma… poco altro!

22-11-2016 08:46 - Fonte: www.chimerarevo.com

Parlare di smartphone di fascia medio/bassa è sempre un po’ complicato, perché – in qualche modo – le linee guida di costruzione sono sempre le stesse: hardware non pessimo ma neppure di ultimo grido per tenere basso il prezzo, estetica non sempre gradevole e qualche “ritocchino” qui e lì per rosicchiare ancora qualche euro. Lo smartphone di cui vogliamo parlarvi oggi si piazza proprio in questa fascia di mercato: si tratta dello ZTE Blade V7 Lite, fratello “minore” del Blade V7, che differisce però dai suoi concorrenti in fascia di prezzo per la scocca completamente in alluminio ed un’estetica piuttosto gradevole. Ma basterà tutto ciò a soddisfarci e a consigliare senza riserve questo smartphone? Scopriamolo insieme leggendo questa recensione! Confezione e dotazione Senza infamia e senza lode la confezione di questo smartphone: scatola di cartone resistente racchiusa in un cartoncino nero che mostra le specifiche tecniche di rilievo del dispositivo. All’interno della scatola troviamo, oltre al nostro ZTE Blade V7 Lite, anche un paio di auricolari in-ear (non dotati però di gommini aggiuntivi), un caricabatterie da muro con relativo cavo USB/microUSB di ricarica, manuale di primo utilizzo, garanzia e l’arpioncino per sganciare lo sportellino che conterrà le nanoSIM o una nanoSIM ed una microSD. Design ed ergonomia Esteticamente bisogna dire che si tratta di uno smartphone molto, molto bello; la scocca completamente di alluminio (con conseguente poco “grip”) e di qualità tutto sommato buona racchiude un display IPS da 5 pollici con risoluzione HD (1280 x 720 pixel). Il design richiama ovviamente quello tipico di ZTE: sulla parte bassa del display troviamo, immediatamente visibile, il solo tasto soft-touch Home (rotondo), accompagnato dai tasti Back e Menu tipici di Android che si illuminano soltanto quando il display è acceso e che, come scopriremo tra poco, possono ...

- Continua...