Come scoprire tasti difettosi della tastiera

22-11-2016 12:07 - Fonte: www.chimerarevo.com

Abbiamo comprato una tastiera nuova di zecca e ci rendiamo conto che qualche tasto non funziona? Abbiamo notato che il nostro sistema operativo fa cose “strane” ed abbiamo il sospetto che ci sia qualche tasto incagliato? La nostra tastiera inizia a perdere colpi? La soluzione migliore è quella di fare un test per scoprire se ci sono tasti difettosi e, eventualmente, muoverci di conseguenza! Se è il nostro caso, questa è la guida giusta: nelle righe seguenti vi segnaleremo come scoprire se nella nostra tastiera c’è qualche tasto che fa le bizze con due programmi, uno per Windows e l’altro per Linux, oppure con un servizio online. Il risultato è assicurato! Scoprire tasti difettosi della tastiera Windows Accertiamoci innanzitutto che non ci siano problemi software al sistema operativo ed eventualmente aggiorniamo i driver disponibili. Se il problema persiste, la soluzione migliore per scoprire tasti difettosi della tastiera è l’applicazione Passmark KeyboardTest. Sfortunatamente non si tratta di un programma gratuito ma può essere utilizzato liberamente per 30 giorni a partire dall’installazione, che per i fini della nostra guida vanno più che bene. DOWNLOAD | PassMark KeyboardTest Una volta scaricato il programma installiamolo come di consueto ed eseguiamolo. Facciamo click su “Continue” quando ci viene ricordato che si tratta di una versione di prova di 30 giorni. Cosa fare quando Windows 10 va in crash L’interfaccia parla da sé: dal menu Keyboard Type scegliamo il tipo di tastiera che più si avvicina alla nostra (in genere quella predefinita – AT107 – va benissimo e ci permette di testare anche il mouse) ed iniziamo a premere uno per volta i tasti che sospettiamo siano difettosi. Possiamo comprendere eventuali problemi guardando i colori con cui i vari tasti vengono colorati: verde: il tasto funziona correttamente; rosso: il tasto è premuto (dunque se un tasto resta rosso, ...

- Continua...