I grani antichi

23-03-2020 22:20 - Fonte: blog.pianetadonna.it/luna10

I grani antichi sono preziosi in quanto non hanno mai subito sviluppi di manipolazione genetica o ibridazione e mantengono inalterate tutte le caratteristiche nutrizionali di un tempo, con molti effetti benefici sulla nostra salute. Sono buoni…..anche per la bellezza! Mangiare cereali tutti i giorni è una sana abitudine e non a caso, risultano un alimento base della Dieta Mediterranea, il tipo di alimentazione considerata in ambito scientifico, la più completa e salutare. I cereali assicurano il corretto apporto di energia, di fibre e di tutti i principi nutritivi essenziali al benessere e alle funzioni del nostro organismo. Nel quadro completo dei prodotti da formo, la scelta di pane, pasta e pizza fatti con i grani antichi, come ad esempio il grano khorasan KAMUT, può diventare un’ottima soluzione, che unisce gusto e salute. La ricerca ha analizzato le proprietà antiossidanti di questo antico cereale scoprendo come una dieta che ne sia ricca porti a una diminuzione significativa dei livelli di insulina nel sangue e della massa grassa e un aumento del DHA (un importante omega-3), rispetto a una dieta a base di grano moderno. Come se non bastasse, questo antico cereale è stato dimostrato essere un’importante fonte di carotenoidi, in particolare di luteina che sono probabilmente i responsabili del colore dorato del grano e della farina. Dunque, considerando che l’abbronzatura perfetta parte proprio da una giusta dieta, scegliendo appunto alimenti ricchi di carotenoidi, il grano khorasan KAMUT diventa anche il più grande alleato della tintarella. L'articolo I grani antichi proviene da Negli occhi di Luna.

- Continua...