La freschezza in una goccia

09-09-2020 23:17 - Fonte: blog.pianetadonna.it/luna10

L’olio essenziale di menta è indicato per fare delicate frizioni sugli organi che hanno bisogno di cure. Rappresenta un’ottima alternativa per migliorare il rendimento lavorativo o per facilitare la concentrazione e la memoria in prossimità di un esame. Bastano 2-3 gocce versate in un fazzoletto per inalare l’aroma, nel corso della giornata, specialmente quando ci sentiamo stanchi e privi di risorse. Le proprietà curative della menta sono conducibili al suo olio essenziale, formato per il 50% da mentolo. L’olio essenziale, estratto per distillazione in corrente di vapore dall’intera pianta fiorita, viene semplicemente assorbito per mezzo della pelle ed è indicato, poco diluito in un olio base vegetale (1 goccia in 1/2 cucchiaino di olio) per fare frizioni delicate sugli organi bisognosi di cure. Alcuni esempi: l’olio essenziale di menta applicato sulla pelle, con un leggero massaggio, almeno 2 volte al giorno, in corrispondenza dello stomaco (gastrite), dell’intestino (crampi e coliche) o della vescica (cistite). Bastano 1-2 settimane di trattamento. L'articolo La freschezza in una goccia proviene da Negli occhi di Luna.

- Continua...

Ultimi Post dal Blog: blog.pianetadonna.it/luna10