La fake news della benedizione Urbi et Orbi di Papa Francesco in programma il 27 novembre

26-11-2020 12:07 - Fonte: www.geekissimo.com

Arrivata anche a noi la catena riguardante la presunta benedizione Urbi et Orbi di Papa Francesco che sarebbe in programma già domani 27 novembre. Si tratta di una catena WhatsApp che diffonde disinformazione in merito ad un appuntamento mai confermato dal Vaticano. Possibile che qualcuno voglia prendere in giro i fedeli, o più semplicemente che si faccia confusione tra la data di domani e quella dello scorso 27 marzo, quando il Pontefice si è effettivamente palesato in Piazza San Pietro senza pubblico. Benedizione Urbi et Orbi Nessuna benedizione Urbi et Orbi di Papa Francesco domani 27 novembre Era il famoso appuntamento “a porte chiuse” e sotto la pioggia, in pieno lockdown. In quel caso i messaggi virali avevano ragione e ci fu effettivamente la benedizione Urbi et Orbi di Papa Francesco. Tuttavia, domani 27 novembre non sarà così. La conferma sulla fake news in questione è arrivata proprio in questi minuti dal solito sito Bufale, il più autorevole in Italia quando si tratta di debunking a nostro modo di vedere. Per completezza di informazione, qui di seguito vi riportiamo il messaggio che sta circolando su Facebook e WhatsApp già oggi 26 novembre, in merito alla finta benedizione Urbi et Orbi di Papa Francesco, considerando che al momento non esiste alcuna prova sul fatto che domani il Pontefice terrà un appuntamento del genere: “Il Papa ha annunciato che * venerdì 27 novembre, alle 18:00 in Italia, alle 14:00 in Argentina *, da Piazza San Pedro, completamente vuota, PAPA FRANCESCO mostrerà il * SANTO SACRAMENTO * e il Benedizione “Urbi et Orbi” alla quale sarà allegata la possibilità di ricevere l’INDULGENZA PLENARIA. È UN FATTO EPOCALE DI CRUCIALE IMPORTANZA. IN QUEL MOMENTO TUTTO, COMPLETAMENTE TUTTO DEVE SMETTERE PER RICEVERE LA BENEDIZIONE PAPALE. SARÀ IL MOMENTO IN CUI IL PAPA PU AVERE LA FORZA SPIRITUALE PER FERMARE TUTTO QUESTO. È MOLTO IMPORTANTE. DOBBIAMO EROGARE PRIMA TROPPO TARDI VENERDI ...

- Continua...