In Italia si vuole abbandonare WhatsApp per Signal a causa della privacy, ma non ha senso

10-01-2021 23:19 - Fonte: www.geekissimo.com

Da alcune ore a questa parte c’è la volontà di abbandonare WhatsApp a favore di Signal per questioni di privacy, nonostante le rassicurazioni che vi abbiamo fornito nei giorni scorsi. Il servizio di messaggistica WhatsApp giovedì ha annunciato ai quasi due milioni di utenti i suoi termini aggiornati, che consentirebbero all’app di condividere ulteriori dati degli utenti con la sua società madre Facebook. Questione da chiarire in Italia, secondo quanto raccolto anche oggi 10 gennaio. Signal Perché non ha senso abbandonare WhatsApp per Signal I termini includono la maggiore condivisione dei dati di utenti WhatsApp, poiché Facebook pare voglia cercare di monetizzare il servizio di messaggistica, ma la questione non riguarderà l’Italia, come è stato evidenziato da Bufale. I nuovi termini consentirebbero agli utenti di WhatsApp Business di utilizzare le funzioni aggiornate nell’UE e nel Regno Unito, ha detto il portavoce di una società all’agenzia di stampa AFP. WhatsApp ha chiesto ai suoi utenti di accettare i nuovi termini e condizioni o di non avere più accesso all’app. Questo ha provocato rabbia e tanta indecisione sui nuovi termini. I sostenitori della privacy hanno criticato aspramente l’aggiornamento, avvertendo che i nuovi termini non erano legali. Arthur Messaud, avvocato di La Quadrature, un’associazione che difende gli utenti di Internet, ha dichiarato all’agenzia di stampa AFP che l’aggiornamento costringe illegalmente gli utenti ad accettare la violazione dei propri dati se volevano continuare a utilizzare il servizio di messaggistica: “Se l’unico modo per rifiutare (la modifica) è smettere di usare WhatsApp, il consenso è forzato in quanto l’uso dei dati personali è illegale”, ha detto. L’aggiornamento ha scatenato la rabbia tra alcuni utenti di WhatsApp, che stanno valutando la possibilità di passare ad altri servizi di messaggistica istantanea. ...

- Continua...