La canapa

29-03-2021 19:02 - Fonte: blog.pianetadonna.it/luna10

La canapa nutre le cellule e dona un prezioso sostegno naturale a tutto l’organismo; nello specifico in quei periodi dell’anno in cui le funzioni metaboliche riprendono quota. Il suo nome botanico è Cannabis Sativa, da non confondere con la cugina orientale “la Cannabis Indica” illegale nel nostro Paese a causa degli effetti psicoattivi. L’innocua e efficacissima Cannabis Sativa regala dei semi nutrienti, ottime tisane, estratti ricostituenti e un olio prezioso per la salute delle ossa, della pelle e del tessuto connettivo. L’olio di Canapa rende più elastiche le cartilagini. L’olio si ricava dalla spremitura a freddo dei semi. Ricco di acidi grassi Omega 3 e Omega 6, sostanze antiossidanti e proprietà antinfiammatorie e immunomodulanti. L’olio di Canapa ha anche la vitamina A, E, B1, B2, PP e C, sali minerali come ferro, calcio, magnesio, potassio e fosforo. Anche nella stagione con più umidità, l’olio di Canapa aiuta a prevenire i dolori osteoarticolari e muscolari, protegge cuore e sistema nervoso, aiuta a difendersi dalle affezioni respiratorie (come asma dovuta dall’allergia e le tracheiti frequenti in primavera). Si può anche applicare sulla pelle, per attenuare la secchezza e lenire rossori e prurito in caso di eritemi, dermatiti e psoriasi. I fiori di Canapa nell’infuso per dormire bene. Con i fior di Canapa si possono preparare infusi per trattare il problema dell’insonnia e l’ansia collegata alla menopausa. Se l’infuso viene preso nelle ore serali, concilia un sereno riposo notturno. Preparazione: lasciare in infusione i fiori di Canapa in acqua bollente (1 cucchiaino per tazza) per 10 minuti, poi filtrare. L’infuso si può insaporire con 1 goccia di latte vaccino, l’inserimento di grassi facilita l’assimilazione dei principi attivi della Canapa. L'articolo La canapa proviene da Negli occhi di Luna.

- Continua...