Tutto a fuoco con la tecnica del focus stacking

21-03-2022 07:30 - Fonte: www.fotocomefare.com

Hai mai visto quegli scatti pubblicitari in cui tutto è perfettamente nitido, anche se lo scatto è molto ravvicinato? Quel tipo di foto non puoi riuscire ad ottenerlo semplicemente scattando. Occorre una tecnica particolare che si chiama focus stacking. Per aumentare la profondità di campo, basta chiudere il diaframma. Esistono però dei limiti oltre la quale non puoi spingerti (te li spiego più avanti). Con la tecnica del focus stacking puoi ottenere tutta la scena a fuoco, senza dover chiudere eccessivamente il diaframma. In questo articolo ti spiegherò: quando e perchè non puoi chiudere troppo il diaframma a cosa serve la tecnica del focus stacking come realizzare il focus stacking il focus stacking direttamente in macchina quando è meglio usare il focus stacking. Perchè non puoi chiudere troppo il diaframma? Hai imparato che se vuoi aumentare la profondità di campo, devi chiudere molto il diaframma. Se ti spingi su valori di diaframma molto chiusi, f/11, f/16 e oltre, tutta la scena sembra nitida. Sembra, appunto. Perchè in realtà la messa a fuoco è sempre su un piano, mentre aumenta la percezione che il resto dell’immagine sia a fuoco. Questa percezione a volte è sufficiente, altre volte no. Più chiudi il diaframma, più questa percezione aumenta. Esistono però dei limiti pratici. Per valori di f/22 o f/32 ti troverai ad affrontare soprattutto due problemi: nell’obiettivo entrerà poca luce (quindi sottoesposizione) andrai incontro al fenomeno della diffrazione. Il primo problema è intuibile: più chiudi il diaframma, meno luce entra. Di conseguenza, per avere un’esposizione ottimale, sarai costretto ad agire sui tempi o sugli ISO. Se imposti dei tempi troppo lenti, rischi il mosso. Per una scena dal movimento standard, tipo persone che camminano, è molto rischioso scendere sotto 1/100 di secondo. D’altra parte non puoi sparare gli ISO a livelli altissimi. Anche le migliori fotocamere, oltre i 3200 ISO cominciano a produrre rumore digitale. ...

- Continua...