Come la pratica della fotografia astratta può influenzare la tua fotografia

09-08-2022 10:23 - Fonte: www.fotografareindigitale.com

Conosciuta anche come fotografia sperimentale, non-oggettiva o concettuale, la fotografia astratta raffigura immagini rimosse dal soggetto immediatamente identificabile. Guadagnando slancio per mano di fotografi come Alvin Langdon Coburn e Paul Strand, la pratica della fotografia astratta esplora le ossa nude del fare immagini. L’astrazione ha svolto un ruolo fondamentale nello spingere i confini del mezzo fotografico. In questo articolo, esamineremo i modi in cui la fotografia astratta può ispirare il tuo approccio creativo a tutti i generi fotografici. By: parkeyparker – CC BY 2.0 Concentrarsi sui dettagli Uno dei modi più predominanti per creare immagini astratte è l’isolamento. L’isolamento nell’astrazione comporta uno zoom sul dettaglio, creando uno studio del soggetto che altrimenti potrebbe passare inosservato. Attraverso l’isolamento, il contesto è sostituito da un’enfasi sul dettaglio intimo. Elevando il dettaglio, al soggetto inosservato viene dato un nuovo significato visivo. L’astrazione dà molta importanza ai dettagli. Di conseguenza, molti fotografi astratti sviluppano un forte senso del dettaglio in qualsiasi situazione. Naturalmente, un occhio allenato per i dettagli sottili si rivela utile anche in altri aspetti della fotografia. Permette a un fotografo di individuare elementi interessanti di una scena con maggiore efficienza. Praticando la fotografia astratta, il fotografo si mette in sintonia con il peso visivo di un soggetto unico. Questo si traduce in una fotografia più profonda e coinvolgente nel suo insieme. By: diastème (Sarah Giboni) – CC BY 2.0 Sperimentazione L’astrazione espande la nostra comprensione del mezzo fotografico attraverso la reinvenzione. Naturalmente, la sperimentazione non è limitata all’astrazione. Tuttavia, la fotografia astratta enfatizza approcci alternativi alla materia. Questo stimola il pensiero creativo che poi fluisce in altre aree della ...

- Continua...