SchilliX in pole position: la versione 0.7.1i è la prima di Illumos

09-09-2010 11:00 - Fonte: www.ossblog.it

La settimana scorsa Jörg Schilling aveva rilasciato SchilliX 0.7.1, basata su OpenSolaris 147 (Nevada). Non c’è voluto molto per il passaggio a Illumos: in alternativa alla versione di cui si è parlato, è già possibile scaricare un primo esperimento sugli snapshot di Illumos. Le differenze sono infinitesimali, ma chi volesse fare qualche prova risparmierebbe molto tempo. Il LiveDVD di SchilliX 0.7.1i, questo il nome della versione basata su Illumos, evita la necessità di compilare tutti i sorgenti dagli archivi estremamente sperimentali del progetto. La dimensione dell’immagine supera quella di un CD, perciò occorre masterizzarla su DVD (se non si utilizza in una macchina virtuale). Il download è possibile anche da FTP via BerliOS. Valgono tutti gli accorgimenti segnalati per la versione “standard”. L’accesso avviene come root con password root, permangono i problemi legati alle architetture a 64-bit (la ISO è ibrida e contiene entrambi i kernel a 32-bit e 64-bit). Qual è la differenza? Oltre a poter dire di aver fatto girare Illumos, poche patch e molto instabili. Consigliata agli «smanettoni». Via | Illumos SchilliX in pole position: la versione 0.7.1i è la prima di Illumos é stato pubblicato su ossblog alle 11:00 di giovedì 09 settembre 2010.

- Continua...